Sci di fondo | 22 aprile 2024, 11:42

Sci di Fondo - Una non-stop di 24 ore per beneficenza: la nobile impresa di due ragazzi svedesi

Sci di Fondo - Una non-stop di 24 ore per beneficenza: la nobile impresa di due ragazzi svedesi

Bastoncini e sci per 24 ore di fila, per un totale di 294 km: altro che maratona, questa è l'impresa di due ragazzi svedesi, il 20enne Tor Vincent e il 23enne Isidor Wiksten-Melander, che questo mese hanno deciso di sciare un intero giorno a Lofsdalen (a 60 km da Idre Fjäll) per raccogliere fondi in favore di Save the Children.

I due hanno raccolto 22.410 corone svedesi (poco meno di 2mila euro). La località di Lofsdalen ha donato 40 corone per ogni km percorso dai due, per un totale di 12mila corone (circa 1000 euro).

«Abbiamo sempre amato lo sci e cosa c'è di meglio che unire la nostra passione con una causa così importante?», ha affermato Vincent, che a fine percorso ha avuto anche la febbre.

«Abbiamo iniziato uscendo su una cresta a sud di Lofsdalen e abbiamo rotto uno sci e un bastoncino. Si è perso molto tempo», ha aggiunto Wiksten-Melander. «Verso la fine è stata dura, il ritmo era un po' più lento. Ma eravamo così vicini che non potevamo arrenderci».

I due ragazzi, che l'anno scorso fecero una simile impresa sempre a Lofsdalen, hanno ricevuto l'elogio dell'amministratore delegato del comprensorio sciistico della località svedese: «Siamo incredibilmente orgogliosi dell'impegno di Tor e Isidor e speriamo che i loro sforzi possano ispirare molti altri. Siamo felici che abbiano scelto Lofsdalen per godersi il fantastico paesaggio e allo stesso tempo fare qualcosa di significativo per Save the Children».

V.B.

Ti potrebbero interessare anche: