Sci di fondo | 05 maggio 2024, 14:00

Più di 70 mila persone e tanti fondisti all'Holmenkollstafetten 2024: da Northug a Krüger, Bjørgen e Weng. Tutti i risultati

Più di 70 mila persone e tanti fondisti all'Holmenkollstafetten 2024: da Northug a Krüger, Bjørgen e Weng. Tutti i risultati

Il finale di stagione, in Norvegia, non significa necessariamente riposo. Anzi. Molti atleti, concluse le gare, ne approfittano per lanciarsi in altre competizioni, che in periodi invernali e durante i mesi di carico non possono normalmente permettersi. E’ il caso dell’Holmenkollstafetten, una gara di atletica piuttosto particolare, andata in scena ieri, sabato 4 maggio. Come si deduce facilmente dal nome, si tratta di una staffetta, in scena sulle strade di Oslo, a cui prendono parte ben 15 componenti per ogni squadra e che si declina su un percorso di circa 18 chilometri con partenza e arrivo all'interno del Bislett Stadion. Tra le tante formazioni al via quest’anno, non sono mancati i fondisti: Petter Northug, Simen Hegstad Krüger, Marit Bjørgen e molti altri i volti di spicco che hanno contribuito a dare lustro alla competizione.

Più di 72.000 iscritti e oltre 4.500 squadre fra tutte le categorie, per quella che si propone non solo come una gara rappresentativa della tradizione norvegese, ma è addirittura considerata la staffetta più grande del mondo. A vincere è stato il team Ullensaker/Kisa IL Friidrett, all’interno del quale rientrava anche il talento classe 2005 dello sci di fondo Simen Stensrud Gløgård. Secondo gradino del podio invece per la squadra svedese Hälle IF, che ha chiuso a 38 secondi dalla testa, mentre sul terzo gradino del podio si è classificato il team Idrottslaget Gular, a 47 secondi dai vincitori.

Per ritrovare i fondisti bisogna scendere un po’ più in basso: la squadra Mosvik IL Friidrett, nella quale rientravano Petter Northug, il fratello Even Northug, il fondista del team Janteloppet Joar Thele e il giovane emergente Amund August Korsæth, si è classificata al 9° posto. All’11° si scorge invece il team Heming IL, all’interno del quale gareggiava il 2° classificato del circuito Ski Classics di quest’anno Kasper Stadaas, mentre la squadra di Simen Hegstad Krüger, il LYN Ski, ha chiuso al 19° posto. Al 29° posto assoluto, poi, il team Hommelvik IL che vedeva tra le sue file i due Jenssen: Matz William e Jan Thomas.

Al femminile, invece, a imporsi è stato l’IK Tjalve, team all’interno del quale si legge anche il nome della fondista classe 2003 Ingeborg Østegård, con un tempo finale di 58 minuti e 13 secondi. A seguire ecco poi l’SK Vidar a 49 secondi, mentre al terzo posto si è classificato l’Idrottslaget Gular, staccato di 1 minuto e 32. Per scorgere il team Raumnes & Årnes IL, con al suo interno la neo allenatrice della nazionale norvegese e leggenda dello sci di fondo Marit Bjørgen, bisogna scendere in 10ª posizione. All’interno della sua squadra una rappresentanza assai folta degli sport invernali: c’erano infatti le fondiste Tiril Udnes Weng, Margrethe Bergane, Ingvild Flugstad Østberg, Maria Hartz Melling, oltre all’ex campionessa del biathlon Tiril Echoff e altre sciatrici meno note. In 11ª posizione, infine, il team di Heidi Weng (IL i BUL).

 

Per consultare i risultati completi, CLICCA QUI

Fausto Vassoney

Ti potrebbero interessare anche: