Sci di fondo | 15 maggio 2024, 09:30

Sci di fondo - Svezia, la Supersprint di Marcus Grate ha raccolto 80mila corone per la Federazione Ucraina di sci

Sci di fondo - Svezia, la Supersprint di Marcus Grate ha raccolto 80mila corone per la Federazione Ucraina di sci

Al termine dell'ultima gara di Coppa del Mondo di quest'anno a Lugnet a Falun, è stata disputata la Grate Invitational Supersprint, una gara di beneficenza creata da Marcus Grate lo scorso anno per raccogliere fondi destinati alla Federazione di Sci dell'Ucraina.

La competizione, anche se certamente più rilassata rispetto alle gare del mattino, prevedeva una sprint sui 100 metri con quarti di finale, semifinali e poi finale. Nella gara femminile ha vinto la tedesca Coletta Rydzek, che ha preceduto di un decimo Maja Dahlqvist; in quella maschile, per il secondo anno consecutivo, proprio ideatore dell'evento benefico ha portato a casa la vittoria, al termine di un aspro duello contro l'americano JC Schoonmaker.

Lunedì, il fondista 27enne ha comunicato personalmente quale è stata la cifra raccolta in occasione della Supersprint, attraverso un video pubblicato sui canali social degli Swedish Ski Games, l'evento dedicato alle discipline nordiche che ospita tradizionalmente l'ultima tappa di Coppa del Mondo. Il ricavato ammonta a 80 mila corone svedesi (circa 6800 Euro, ndr), già consegnato alla Federazione ucraina di sci.

"È una soddisfazione incredibile e desidero ringraziare tutti coloro che hanno contribuito: sponsor, dirigenti, atleti, squadre e volontari!"  ha dichiarato Grate.

Federica Trozzi

Ti potrebbero interessare anche: