Biathlon | 09 luglio 2024, 07:00

Fourcade promuove un'iniziativa per la riattribuzione di 10 medaglie olimpiche: il 9 agosto la cerimonia ai piedi della Tour Eiffel

Fourcade promuove un'iniziativa per la riattribuzione di 10 medaglie olimpiche: il 9 agosto la cerimonia ai piedi della Tour Eiffel

In occasione dei Giochi Olimpici di Parigi 2024, il CIO conferirà 10 medaglie supplementari che però non recheranno il simbolo della Tour Eiffel come le altre. Il motivo? Non si tratterà di medaglie riferite a questa edizione, bensì di medaglie relative alle edizioni dal 2000 al 2012, che verranno riattribuite in seguito alla squalifica di alcuni atleti.

In particolare, si tratta di medaglie risalenti alle edizioni di Sydney 2000, Pechino 2008 e Londra 2012, che verranno consegnate ai loro nuovi possessori, alla luce della squalifica per doping dei precedenti medagliati. L’annuncio arriva direttamente dal CIO, il quale fa sapere che la cerimonia di riattribuzione delle medaglie avrà luogo ai piedi della Tour Eiffel il prossimo 9 agosto.

La paternità di questa iniziativa per la consegna delle medaglie ai legittimi proprietari è da attribuire a Martin Fourcade, leggenda del biathlon francese, che è stato tra i maggiori promotori della proposta. Proprio lui che si era già visto riattribuire la medaglia d’oro della mass start dei Giochi Olimpici di Vancouver 2010, sottratta a Evgeny Ustyugov in seguito alla squalifica per doping del russo.

Il ruolo di Fourcade in questa vicenda è legato alla sua posizione all’interno del Comitato Atleti del COJO (Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici), di cui è membro e presidente. Intervistato dalla testata francese Ouest-France, Fourcade ha commentato: “Abbiamo preso a cuore questo tema nel 2018, lo abbiamo condiviso con la Commissione Atleti del CIO per realizzare questo progetto”.

 

Queste le medaglie che verranno consegnate durante la cerimonia del 9 agosto:

 

- Beverly McDonald (Giamaica) – Sydney 2000 – Bronzo, 200 m donne

- Chelsea Hammond-Ross (Giamaica) – Pechino 2008 – Bronzo, salto in lungo donne

- Tarek Yehia Fouad Abdelazim (Egitto) – Londra 2012 – Bronzo, sollevamento pesi, 85kg uomini

- Sang-Guen Jeon (Corea del Sud) – Londra 2012 – Bronzo, sollevamento pesi, + 105 kg uomini

- Erik Kynard (Stati Uniti) – Londra 2012 – Oro, salto in alto uomini

- Derek Drouin (Canada) – Londra 2012 – Argento, salto in alto uomini

- Abeba Aregawi (Etiopia) – Londra 2012 – Bronzo, 1500 m donne

- Lashinda Demus (Stati Uniti) – Londra 2012 – Oro, 400 m siepi donne

- Zuzana Hejnova (Repubblica Ceca) – Londra 2012 – Argento, 400 m siepi donne

- Kaliese Spencer (Giamaica) – Londra 2012 – Bronzo, 400 m siepi donne

Fausto Vassoney