Sci di fondo | venerdì 02 febbraio 2018

Mondiali Under 23: tripletta russa nello skiathlon femminile, due azzurre tra le prime otto

Netta vittoria di Anastasia Sedova su Nepryaeva e Kirpichenko; ottime prestazioni di Anna Comarella e Ilenia Defrancesco, giunte settima e ottava

Mondiali Under 23: tripletta russa nello skiathlon femminile, due azzurre tra le prime otto

Dominio russo nella prova di skiathlon femminile valida per il Mondiale Under 23 di Goms. La Russia ha infatti occupato tutti i gradini del podio grazie alla vittoria di Arianna Sedova, settima nell’ultimo Tour de Ski,  davanti alle connazionali Nepryaeva e Kirpichenko. La tedesca Pia Fink, capace di staccare Yulia Belorukova nel finale è riuscita almeno a evitare un poker russo. Un sorriso anche per l’Italia grazie ad Anna Comarella, giunta al settimo posto dopo un’ottima prestazione in classico, e Ilenia Defrancesco ottima ottava con una bellissima seconda parte di gara. 30ª all’arrivo l’altra azzurra al via Monica Tomasini.

Nei primi cinque chilometri, come spesso accade in questo format di gara, le atlete si sono studiate restando tutte in gruppo. Poi le tre russe hanno preso la testa e hanno iniziato ad alzare il ritmo, andando quindi all’attacco al sesto chilometro. Soltanto Anna Comarella, ottima nel segmento della gara in classico, è riuscita a restare a contatto prima di cedere e giungere al cambio a 26” di gara con Fink.

In skating Nepryaeva e Sedova hanno preso il largo anche sulla connazionale Kirpichenko, mentre Comarella è finita in gruppo con Fink, Fraebel e Belorukova. Ilenia Defrancesco, intanto, dal 14° posto con cui ha terminato il segmento di gara in classico ha iniziato a scalare posizioni portandosi a ridosso della top ten. Posizioni di testa congelate fino al dodicesimo chilometro, quando Sedova ha alzato ancora il suo ritmo, costringendo così la connazionale Nepryaeva a staccarsi, mentre alle loro spalle era ormai consolidata la terza piazza di Kirpichenko. Alle loro spalle Fink ha staccato Belorukova con Fraebel e Comarella a giocarsi il sesto e settimo posto.

Sedova si è quindi presentata al traguardo in solitaria alzando le braccia prima del finale e vivendo l’ultimo rettilineo come una passerella. Alle sue spalle, quindi, Nepryaeva e Kirpichenko a completare un trionfo russo con quattro atlete nelle prime cinque posizioni. Oltre alla Russia, però, sorridono anche Germania e Italia, perché oltre al settimo posto di Anna Comarella che ha ceduto a Fraebel solo nel finale, è arrivato anche il bellissimo ottavo posto di Ilenia Defrancesco, capace dopo 15km a sprintare sul rettilineo finale mettendosi alle spalle atlete che hanno già esordito in Coppa del Mondo, un premio che questa ragazza meriterebbe per la sua generosità.

CLASSIFICA FINALE
1ª A. Sedova (RUS) 44’03.6
2ª N. Nepryaeva (RUS) +10.7
3ª Y. Kirpichenko (RUS) +37.2
4ª P. Fink (GER) +1’33.5
5ª Y. Belorukova (RUS) +1’58.0
6ª A. Fraebel (GER) +2’09.0
7ª A. Comarella (ITA) +2’14.9
8ª I. Defrancesco (ITA) +2’37.7
9ª T.U. Weng (NOR) +2’42.6
10ª C. Bentz (FRA) +2’44.3

Le altre italiane:
30ª M. Tomasini +5’37.2

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: