Sci alpinismo | 22 ottobre 2019

Sci Alpinismo - La nazionale cinese ha scelto l'Italia per preparare gli YOG 2020

Grazie anche al contributo della FISI, i giovani atleti cinesi saranno al Passo dello Stelvio a partire dal 24 novembre

Foto Maurizio Torri

Foto Maurizio Torri

Nonostante per le Olimpiadi di Pechino 2022 non si sia trovato spazio anche per lo sci alpinismo, la Cina sta investendo in questo sport continuando a ospitare la Coppa del Mondo e soprattutto cercando di rendere sempre più competitivi i suoi atleti.

La squadra cinese sarà ovviamente presente a Losanna, quando nel prossimo gennaio lo sci alpinismo farà il suo esordio olimpico nei Giochi Olimpici Invernali Giovanili, gli YOG 2020.

La Cina ha quindi trovato individuato nell Italia la località dove potersi preparare al meglio all'evento a cinque cerchi. La squadra nazionale cinese, infatti, sta raggiungendo il nostro paese dove dal 24 novembre si allenerà sul Passo dello Stelvio. I giovani cinesi, quindi, si alleneranno poi anche al Passo del Tonale.

La FISI ha contribuito affinché la nazionale cinese potesse allenarsi nel nostro paese fornando un determinate aiuto sotto l'aspetto burocratico. La Cina sarà accompagnata in Italia dallo skialper Andrea Giani.

Il programma degli YOG 2020, prevede un'individual il 10 gennaio, seguita da una sprint il 13 e una staffetta il 14. Le gare sono in programma a Villars.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: