Salto | 01 febbraio 2020

Salto, Coppa del Mondo femminile: Chiara Hoelzl vince a Oberstdorf

Sullo Schattenbergschanze, l'austriaca ha preceduto la norvegese Maren Lundby e la connazionale Daniela Iraschko-Stolz. Ingresso nella top 15 per l'azzurra Lara Malsiner

Chiara Hoelzl

Chiara Hoelzl

La Coppa del Mondo femminile di salto con gli sci fa tappa questo fine settimana a Oberstdorf, in Germania, una delle mete di riferimento per tutti gli appassionati di questa specialità invernale e sede di gara della Tournée dei Quattro Trampolini.

Sull'HS 137, noto anche con il nome di Schattenbergschanze, ha trionfato l'Austria, con quattro atlete nelle prime sei posizioni. La vittoria è andata a Chiara Hoelzl, in testa già al termine della prima manche e protagonista di un ottimo secondo salto, sufficiente per precedere in classifica la campionessa norvegese Maren Lundby, l'unica a impedire la formazione di un podio tutto austriaco.

Infatti, in terza posizione troviamo Daniela Iraschko-Stolz, protagonista di una buona performance, che le ha consentito di chiudere davanti a Eva Pinkelnig, quarta. 

Quinta posizione per la slovena Nika Kriznar, sesta la giovanissima Marita Kramer. Completano la top ten la giapponese Nozomi Maruyama, la tedesca Juliane Seyfarth, la nipponica Yuki Ito e la slovena Ema Klinec.

Quindicesima l'azzurra Lara Malsiner: tredicesima dopo il primo round, ha poi perso due posizioni nella seconda tornata, confermando comunque le sensazioni positive suscitate nell'arco dell'intera stagione.

Trentatreesima ed eliminata al termine della prima manche l'altra saltatrice italiana, Elena Runggaldier, alla quale non è bastato raggiungere la distanza di 95.5 metri, toccando una velocità massima pari a 93.9 chilometri.

Eliminata ancor prima di saltare la tedesca Pia Lilian Kuebler: per lei è giunta la squalifica da parte dei giudici a causa di alcune irregolarità riscontrate nella tuta che indossava.

CLASSIFICA FINALE

1ª C. Hoelzl (AUT) 284.9 punti

2ª M. Lundby (NOR) 276.2 punti

3ª D. Iraschko-Stolz (AUT) 270.4 punti

4ª E. Pinkelnig (AUT) 261.2 punti

5ª N. Kriznar (SLO) 252.2 punti

6ª M. Kramer (AUT) 248.1 punti

7ª N. Maruyama (JAP) 247.6 punti

8ª J. Seyfarth (GER) 246.8 punti

9ª Y. Ito (JAP) 226.0 punti

10ª E. Klinec (SLO) 223.1 punti

Le italiane

15ª L. Malsiner 209.6 punti

33ª E. Runggaldier 71.0 punti

CLICCA QUI PER LEGGERE LA CLASSIFICA COMPLETA

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche: