Coppa del Mondo | 08 febbraio 2020

FONDO - Linn Svahn prima vittoria in classico a Falun

La classe '99 ottiene il terzo stagionale sulle nevi di casa e ora punta alla vittoria nella coppa distance. Greta Laurent si ferma ai quarti di finale.

Il photofinish della sprint di Falun

Il photofinish della sprint di Falun

In attesa del rientro domani di Frida Karlsson, la coetanea e connazionale Linn Svahn continua a regalare grandi soddisfazioni al pubblico di Svezia.

Sulle nevi casalinghe di Falun, la promettentissima ventenne ha vinto la sprint in tecnica classica davanti alla russa Natalia Nepryaeva e alla connazionale Jonna Sundling.

E' il terzo successo stagionale e della carriera, ma il primo nell'antica tecnica classica dopo quelli in skating di Davos e Dresda. 

Nepryaeva aveva dominato senza strafare nei quarti e in semifinale, ma ha forse giocato fin troppo di rimessa fino a due terzi di gara. Nel finale concitato, non è riuscita a riacchiappare sul rettilineo finale la giovane sprinter di casa.

Un pubblico molto partecipe, nonostante condizioni di neve precarie, ha potuto così godere di un doppio podio e se il tema riguardante la Coppa del Mondo generale è ormai desueto, la battaglia fra le sprinter rimane molto aperta.

Anamarija Lampic, quarta, ha limitato i danni però ora si ritrova proprio Svahn come rivale principale a inseguire con 20 punti di distacco. 405 a 385. Oltre a queste due, la sola Nepryaeva (350) può ancora pensare di vincere la coppetta riservata alle sprinter.

Nell'insolita finale a sette, dovuta all'ex aequo del secondo posto nella seconda semifinale, sono arrivate anche le veterane Maiken Caspersen Falla, quinta, Astrid Uhrenholdt Jacobsen, sesta, e Sophie Caldwell, settima. La nuova generazione si sta decisamente imponendo in questa stagione.

Lodevole l'impegno di Therese Johaug che ha messo in campo tutto il suo agonismo arrivando in semifinale concludendo al dodicesimo posto. C'è grandissima attesa per la gara mass start in tecnica libera di domani (ore 14.30), dove rientrerà Karlsson e diverse atlete cercheranno di batterla.

L'unica azzurra in gara oggi era la valdostana Greta Laurent. Non apparsa al meglio della forma, l'azzurra ha comunque provato a dire la sua fermandosi al ventitreesimo posto nei quarti di finale.

Clicca qui per la classifica completa

Davide Bragagna

Ti potrebbero interessare anche: