Biathlon | 21 gennaio 2021

Biathlon - Le parole delle rientranti Gontier e Carrara dopo l'individuale di Anterselva

Le due atlete valdostane al rientro in Coppa del Mondo nella 15 km di Anterselva ci raccontano le sensazioni post gara, dove hanno faticato a trovare continuità al poligono

Foto: Manzoni Ibu

Foto: Manzoni Ibu

Le dichiarazioni delle valdostane dell'Esercito Nicole Gontier e Michela Carrara, al rientro in Coppa del Mondo nella 15 km di Anterselva e reduci dalla tappa tedesca di Ibu Cup ad Arber. Iniziamo con Nicole Gontier, l'atleta classe 1990 che ha chiuso in 56esima posizione con 4 errori:

"Ho cercato di partire bene ed ero convinta dopo aver trovato il primo zero: a terra ultimamente mi esprimo meglio, devo lavorare ancora invece per il tiro in piedi, però ho fatto anche abbastanza fatica sugli sci, però c’è qualche segnale positivo. Anche per me è la terza settimana consecutiva di gare ma sono contenta di potermi esprimere ad Anterselva che è una delle piste che mi piace di più".

Meno positiva invece Michela Carrara, che ha mancato complessivamente 5 bersagli chiudendo la sua prova in 69esima posizione:

"Non sono contenta della mia prestazione, ovviamente pesano i tre bersagli mancati nella prima serie: ho lavorato bene all’ingresso ma purtroppo il vento è girato ed ero fuori dal centro, poi ho cercato di fare il mio mantenendo la tranquillità ma non sono soddisfatta ne del tiro ne del livello sugli sci: la scorsa settimana ad Arber mi sentivo molto meglio, si vede che devo metabolizzare le gare che ho disputato in queste settimane".

 

 

Nicolò Persico

Ti potrebbero interessare anche: