Sci alpinismo | 10 aprile 2021

Sci Alpinismo - Adamello Ski Raid: l'Italia femminile torna al successo dopo 13 anni grazie a Giulia Murada e Giulia Compagnoni

Tante le assenze tra gli azzurri a causa anche del covid, ma sorrisi comunque in campo femminile; tra gli uomini vittoria per la coppia franco-austriaca formata da William Bon Mardion e Jakob Herrmann

Foto Facebook Adamello Ski Raid

Foto Facebook Adamello Ski Raid

Nonostante le difficoltà legate al periodo storico che stiamo vivendo, che hanno causato purtroppo diversi forfait soprattutto tra i big italiani dello sci alpinismo, Pontedilegno ha ospitato la settima edizione dell’Adamello Ski Raid. Come sempre lo spettacolo non è mancato, con centosessanta coppie al via in rappresentanza di ben dodici nazionalità diverse.

Nella gara maschile il pronostico è stato rispettato. Ci aspettava un duello tra la coppia mista William Bon Mardion – Jakob Herrmann e quella tutta svizzera Werner Martin – Martin Anthamatten e così è stato. Forse gli svizzeri erano i primi indiziati per il successo finale, ma sono stati costretti ad accontentarsi della piazza d’onore, battuti dal duo franco austriaco, prima coppia non italiana a vincere dopo due edizioni consecutive (2015 e 2017) andate a Matteo Eydallin e Damiano Lenzi. Per William Bon Mardion è il secondo successo all’Adamello, dopo quello ottenuto nel 2013 allora in coppia con il connazionale Mathèo Jacquemod. Proprio quello fu l’ultimo successo non italiano.
A completare il podio la coppia austriaca formata da due generazioni ben diverse: Christian Hoffmann e Paul Verbnjak. Il primo, classe 1974, ex fondista passato poi allo ski alp. Il secondo, invece, ha appena diciannove anni ed è stato il grande dominatore della stagione Under 20.
    
Nonostante le assenze è stata però una giornata davvero buona anche per l’Italia. La gara femminile ha infatti visto trionfare la coppia italiana del Centro Sportivo Esercito, formata dalle due Giulia: Murada e Compagnoni. Le due valtellinesi hanno regalato all’Italia la prima vittoria femminile dal 2008, quando si gareggiava ancora in squadre di tre. In quell'occasione si imposero Roberta Pedranzini, Francesca Martinelli e Gloriana Pellissier. Da allora tre successi consecutivi della coppia ispano francese formata da Varela Mireia Mirò e Laetitia Roux ed un successo per Jennifer Fiechter e Axelle Mollaret, coppia svizzero – francese. Alle spalle delle due italiane sono giunte la francese Lorna Bonnel con la slovacca Marianna Jagercikova e le italiane Corinna Ghirardi e Bianca Balzarini.

A breve le classifiche

Files:
 classifiche 2021 (230 kB)

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: