Skiroll | 31 maggio 2021

Skiroll - Concluso il primo raduno della nazionale

Si è concluso nel fine settimana il primo raduno della nazionale di Skiroll. Il commento del tecnico responsabile Emanuele Sbabo.

Foto di Gruppo ad Dobbiaco - Foto Becchis

Foto di Gruppo ad Dobbiaco - Foto Becchis

Si è appena concluso il primo raduno della squadra nazionale di skiroll effettuato tra Anterselva e Dobbiaco. L’allenatore responsabile Emanuele Sbabo traccia un primo bilancio: “Questo primo raduno è stato molto positivo, abbiamo fatto molta intensità quasi tutti i giorni. Dopo un primo momento di ambientazione i ragazzi hanno fatto gruppo e mi pare anche più coeso degli anni scorsi. Abbiamo provato un po’ tutti i format di gara, dalla sprint, alla team sprint in circuito a Dobbiaco, alla Mass Start in salita.

Vedo le ragazze e i ragazzi molto motivati, quindi è di buon auspicio per la stagione che stiamo per iniziare. Il tempo è stato clemente e a parte un giorno di pioggia con temperature basse, poi c’è sempre stato ottimo tempo con buone temperature. L’ultimo allenamento l’abbiamo fatto in ciclabile di 3 ore, i ragazzi erano stanchi ma contenti di aver sviluppato quasi 20 ore di allenamento. È venuto anche don Daniele, a darci la benedizione e speriamo che sia di buon auspicio. Guardiamo con fiducia alle prime gare per farci un’idea anche delle condizioni dei nostri ragazzi.”

Alla seduta di allenamento in Alto Adige hanno preso parte Francesco ed Emanuele Becchis, Jacopo Giardina, Matteo Tanel, Michael Galassi, Michele Valerio, Riccardo Masiero, Sabrina Borettaz, Elisa Sordello, Laura Mortagna e Anna Bolzan. La stagione alle porte si presenta dopo un anno di stop forzato a causa della pandemia: prossimamente gli azzurri torneranno ad affrontare gare internazionali, con la Coppa del Mondo al via il 23 luglio in Slovacchia e l'evento clou del Mondiale da affrontare in casa in Val di Fiemme dal 16 al 19 settembre.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: