Skiroll | 18 settembre 2021

Skiroll - Campionati del Mondo, il programma e la start list ufficiale della team sprint

Grande attesa per la gara iridata di Ziano di Fiemme. L'Italia sogna altre medaglie dopo i tanti successi dei primi due giorni, ma gli avversari sono di alto livello.

Foto Stefano Jeantet

Foto Stefano Jeantet

Si annuncia un'altra giornata ricca di emozioni a Ziano di Fiemme, dove è in programma la team sprint del Mondiale di skiroll. Dopo l'oro di Matteo Tanel nell'individuale in skating, dove è arrivato anche l'argento di Artusi tra gli juniores, l'Italia ha vinto venerdì due medaglie d'oro nella sprint grazie a Emanuele Becchis nella categoria senior maschile e Sabrina Borettaz nella juniores femminile.

Il pomeriggio di Ziano di Fiemme sarà piuttosto lungo. Si inizierà già alle 15.00 con la team sprint juniores femminile, nella quale le atlete dovranno affrontare un totale di sei giri, tre a testa, su circuito da 2.240 metri. L'Italia sarà al via con Sabrina Borettaz e Laura Mortagna. Solo quattro le coppie al via, con la Russia che dovrebbe partire favorita con Gryaznova e Astakhova.

Alle 15.50 prenderà quindi il via la juniores maschile, che si svolgerà sulla stessa distanza di quella femminile, con tre frazioni per ogni atleta. L'Italia si presenterà al via con Riccardo Munari e Aksel Artusi, entrambi molto delusi dopo la sprint, nella quale si sarebbero aspettato qualcosa in più. Ci si aspetta una gran bella gara, con tante nazioni che possono ambire al successo, in particolare Russia e Svezia, ma non solo.

Alle 16.50 sarà quindi il momento della senior femminile, anche in questo caso tre frazioni per ogni atleta. L'Italia sarà al via con la 2000 Elisa Sordello e l'esperta fondista Elisa Brocard, atleta non nuova a questi palcoscenici iridati. Anche in questo caso ci si aspetta una bella gara con Svezia e Russia favorite. Le coppie Lockner-Sömskar e Grukhvina-Nepryaeva sono pronte a darsi battaglia.

Infine alle 17.40 toccherà agli uomini, in una gara più lunga rispetto alle altre in quanto ogni atleta dovrà fare ben cinque frazioni. L'Italia si presenterà al via da campione del mondo in carica e schiererà la stessa coppia del 2019, con Matteo Tanel e Francesco Becchis, che fa il suo esordio in questo mondiale nel format in cui ha vinto tre titoli, due juniores e l'ultimo senior. Sarà una gara difficile per i due azzurri, dal momento che la Russia schiera l'artiglieria pesante con la coppia formata da Spitsov e Terentev. Molto forti anche Svezia e Norvegia, che schierano Buskqvist - Silfver e Korsaeth - Andresen. Bisognerà tenere duro, resistere e provare a giocarsi tutto in volata.

Per la start list clicca qui

 

Files:
 start list team sprint ok (590 kB)

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: