Salto | 19 settembre 2021

Salto - A sei mesi dall'incubo di Planica, Tande torna con un nono posto in Continental Cup

Il norvegese è tornato a gareggiare con una prova incoraggiante. Vittoria per il norvegese Buskum. Tra le donne netta vittoria di Althaus; tre le azzurre in gara.

Salto - A sei mesi dall'incubo di Planica, Tande torna con un nono posto in Continental Cup

A sei mesi dall’orribile caduta di Planica, Daniel Andre Tande è tornato ieri a indossare il pettorale in occasione della tappa di Continental Cup a Oslo. Il norvegese ha disputato una buona prova, chiudendo al nono posto, ma la cosa più importante per lui era tornare a vivere le emozioni della gara e indossare il pettorale. Dopo quanto accaduto in Slovenia è stata già una grande vittoria per lui essere qui.
La vittoria è andata a un altro norvegese Andreas Granerud Buskum, che si è imposto di appena tre decimi sull’austriaco Manuel Fettner, il migliore dopo la prima serie. Terza piazza per un altro austriaco, Timon-Pascal Kahofer.
Molto indietro i polacchi:  15° Hula, 18° Kot e 19° Muranka.

Ottime notizie arrivano anche da Katharina Althaus che ha fatto gara a sé, imponendosi con oltre cinquanta punti di vantaggio sulle connazionali Pauline Hessler e Juliane Seyfarth. Bel quinto posto per la giovane svedese Frida Westman. In gara anche tre italiane: Asia Marcato è giunta 22ª , Martina Zanitzer 26ª e Camilla Henni Comazzi 27ª.  

Per la classifica maschile clicca qui

Per la classifica femminile clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: