Sport vari | 06 ottobre 2021

Sci-Orienteering - Nazionale italiana in partenza per la Norvegia: obiettivo, preparare le Universiadi

La stagione dello Sci-Orienteering vede subito un grande appuntamento all'orizzonte, così l'Italia ha deciso di velocizzare la preparazione.

Sci-Orienteering - Nazionale italiana in partenza per la Norvegia: obiettivo, preparare le Universiadi

La Nazionale di Sci-Orienteering torna sulla neve. Per questo motivo ci si appresta ad effettuare una trasferta con un certo anticipo rispetto agli anni passati. Infatti il 10 di ottobre si parte per la Norvegia, a Oslo Holmenkollen.

Si tratta di un scelta ben ponderata dal CT Nicolò Corradini. Cosa spinge a questa decisione è presto detto. Dall'11 al 21 dicembre 2021 sono in programma le Universiadi in Svizzera, a Lenzerheide.

L'evento, in calendario per il mese di gennaio 2021, era stato rimandato a causa del Covid e solo la buona volontà dei Cantoni e del Governo elvetico ha fatto sì che fosse riproposto e non annullato definitivamente.

La trasferta ottobrina in Norvegia che consentirà agli azzurri di arrivare decisamente più rodati all'appuntamento universitario e inoltre, aspetto da non sottovalutare, di prepararsi sulla neve in un momento della stagione in cui le temperature non sono ancora così basse come a dicembre. Il rischio di ammalarsi e le condizioni ambientali sono sicuramente migliori.

Altro punto importante per lo sci orientamento è quello di essere stati confermati ancora una volta all'interno del programma delle Universiadi. Uno step fondamentale per essere parte a titolo definitivo del programma.
Da notare la presenza del giovane friulano, Simone Unfer, che lo scorso anno si è distinto nelle gare di livello nazionale.
 
ATLETI GRUPPO FEMMINILE
Stefania Corradini (G.S. Castello di Fiemme)
Vera Chiusole (SPORTCLUB MERAN A.S.D.)
Rachele Gaio (U.S. PRIMIERO A.S.D.)
ATLETI GRUPPO MASCHILE
Simone Unfer (FRIULI MTB & ORIENTEERING A.S.D.)

Comunicato Stampa FISO (Pietro Illarietti)

Ti potrebbero interessare anche: