Sci di fondo | giovedì 09 agosto 2018

Fondo: le nazionali juniores azzurre a lezione da Haga e Jacobsen in Norvegia

Sei fondisti e sette fondiste delle due nazionali azzurre sono in Norvegia per l'annuale Equinor International Junior Camp organizzato dalla federazione norvegese

Anche quest’anno grande esperienza per i giovani atleti azzurri della nazionale juniores maschile e femminile. Gli atleti delle due squadre, infatti, hanno raggiunto Sjusiøen, in Norvegia, dove è iniziato l’annuale Equinor International Junior Camp di sci di fondo, organizzato dalla federazione sciistica norvegese per rendere sempre più internazionale questo sport.

Il programma è stato diviso in due fasi. La prima di allenamento vero e proprio, con skiroll, corsa, più sessioni di allenamento sulla forza e l’agilità. La seconda, invece, prevede alcuni incontri con atleti della nazionale norvegese, che daranno tanti consigli ai giovani presenti. In programma ci sono i meeting con Ragnhild Haga e Astrid Jacobsen.

Oltre agli allenamenti e le attività ludiche per fare conoscenza, i giovani atleti potranno anche affrontare alcune gare e mettersi così ancora maggiormente in confronto con i colleghi provenienti dagli altri paesi (sono 20 le nazioni partecipanti, ndr). Sarà una bella occasione anche per gli allenatori azzurri Paolo Rivero e Francesco Semenzato, che potranno confrontarsi con i colleghi di tutto il mondo.

Nel gruppo maschile, assente Luca Del Fabbro, sono presenti tutti gli altri componenti della squadra juniores: Stefano Dellagiacoma, Davide Graz, Alessandro Longo, Didier Dario Chanoine, Augusto Celon e Michele Gasperi.

Tutte presenti, invece, le ragazze: Alessia De Zolt Ponte, Noemi Glarey, Rebecca Bergagnin, Laura Colombo, Martina Di Centa, Emilie Jeantet e Nicole Monsorno.
Sicuramente questi atleti torneranno arricchiti da questa esperienza e potranno raccontarla presto con grande entusiasmo.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: