Sci di fondo | 11 febbraio 2019

Fondo - EYOF 2019 a Sarajevo: Svizzera e Francia dominano le distance in classico

Doppietta svizzera con Weber e Kaelin nella 7,5km femminile; tripletta francese nella gara maschile con Perez, Arnaud e Rousset; bene Chiocchetti, quinto a 20" dal bronzo

Fondo - EYOF 2019 a Sarajevo: Svizzera e Francia dominano le distance in classico

Svizzera e Francia grandi protagoniste nella prima giornata degli EYOF 2019 (European Youth Olympics Festival), che sono appena partiti a Sarajevo.

Nelle distance in tecnica classica, infatti, è arrivata una doppietta svizzera nella 7,5km femminile e addirittura una tripletta francese nella 10km maschile.

Partiamo dalle donne, dove si è imposta piuttosto nettamente Anja Weber, con un vantaggio di mezzo minuto sulla connazionale Nadja Keaelin. Sul terzo gradino del podio il talento polacco Monika Skinder, grande favorita per la sprint, capace di prendersi il bronzo con poco più di un secondo di vantaggio sulla tedesca Thannheimer, una 2002 tra le prime sette.

Prima delle italiane Anna Rossi, che ha concluso 36ª con un distacco di 3’37”7, mentre Francesca Cola ha chiuso 42ª, Sara Hutter 47ª e Silvia Campione 59ª.

Dominio impressionante della Francia nella 10km maschile, a conferma di un movimento che a livello giovanile sta lavorando benissimo. Florian Perez si è imposto con un vantaggio di 18” sul connazionale Julien Arnaud. I due hanno gareggiato con un altro passo rispetto alla concorrenza, se si considera che il terzo classificato, il loro connazionale Gaspard Rousset, ha concluso a 1’49” dal vincitore. Da segnalare il quarto posto del ceco Vacek, unico 2002 tra i primi nove classificati.

Molto positiva la prova dell’azzurro Alessandro Chiocchetti. Il trentino si è piazzato al quinto posto, ad appena 20” dal podio. Piazzamenti in top venti anche per Matteo Ferrari, che ha chiuso 14°, e Luca Sclisizzo giunto 17°. 27ª piazza finale, infine, per Pietro Pomari.

CLASSIFICA FINALE FEMMINILE TOP 10
1ª A. Weber (SUI) 25’22.5
2ª N. Kaelin (SUI) +29.5
3ª M. Skinder (POL) +48.4
4ª G. Thannheimer (GER) +50.0
5ª M. Bergane (NOR) +58.4
6ª L.S. Mohn (NOR) +1’18.5
7ª T. Kurek (FRA) +1’25.2
8ª W.L. Walcher (AUT) +1’32.7
9ª M. Rosenberg (SWE) +1’35.4
10ª L. Dellit (GER) +1’48.6
Le italiane:
36ª A. Rossi +3’37.7
42ª F. Cola +4’08.7
47ª S. Hutter +4’19.4
59ª S. Campione +6’31.9

Per la classifica completa clicca qui

CLASSIFICA FINALE MASCHILE TOP 10
1° F. Perez (FRA) 30’37.8
2° J. Arnaud (FRA) +18.1
3° G. Rousset (FRA) +1’49.0
4° M. Vacek (CZE) +2’03.6
5° A. Chiocchetti (ITA) +2’09.4
6° M.K. Moerk (NOR) +2’13.1
7° E. Lonchakov (RUS) +2’14.3
8° V. Rybkin (RUS) +2’28.5
9° A. Maximov (RUS) +2’30.4
10° M. Desloges (FRA) +2’31.2
Gli altri italiani:
14° M. Ferrari +2’47.4
17° L. Sclisizzo +3’03.6
27° P. Pomari +3’42.0

Per la classifica completa clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: