Sci di fondo | lunedì 03 dicembre 2018

Fondo - Kalla molto delusa dopo l'inseguimento, la consola Heidi Weng

La svedese ha lasciato la mixed zone con le lacrime agli occhi: "Oggi mi è mancata la forza"; Heidi Weng la consola: "Mi hai dato due minuti"; anche Johaug: "La capisco"

Fondo - Kalla molto delusa dopo l'inseguimento, la consola Heidi Weng

I grandi campioni pretendono sempre molto da se stessi. Può così accadere che nonostante la vittoria di 3 ori olimpici e 2 mondiali, un’atleta possa stare particolarmente male dopo una giornata negativa.

È accaduto ieri a Charlotte Kalla che, partita in testa nell’inseguimento, ha concluso al quarto posto dopo essere stata scavalcata non soltanto da Johaug, ma anche dalla connazionale Andersson e Östberg. La svedese è apparsa davvero delusa in mixed zone, prima di andarsene via con le lacrime agli occhi. «A fine gara non avevo forza – ha ammesso Charlotte Kallanon è certo bello perdere passando dal primo al quarto posto. Quando Johaug mi ha superata e ha attaccato nel primo giro, non avevo la forza per reagire. Cosa avrei potuto fare? Solo andare più veloce e combattere più duramente».

Quindi Kalla se ne è andata via e a cercare di tirarle su di morale ci hanno pensato proprio le norvegesi, innanzitutto Heidi Weng: «Charlotte, non è così grave, la prenderai la prossima volta – ha affermato la vincitrice della classifica generale nelle ultime due stagioni – sicuramente a me hai fatto male visto che mi hai dato due minuti. Ieri sei stata brava». La norvegese ha poi aggiunto: «Sabato è andata molto bene e lo ha fatto anche a Ruka. Quando hai una giornata negativa, devi soltanto dimenticarla. È in grande forma e farà paura anche ai Mondiali, quindi siamo noi altre che potremmo piangere un po’».

Anche Johaug ha consolato la rivale: «Comprendo che Charlotte sia delusa. È triste quando non riesci a ottenere i tempi desiderati, quando senti che gli sci e il fisico lavorano nel modo giusto».

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: