Sci di fondo | giovedì 03 gennaio 2019

Fondo - Inseguimento Oberstdorf, Klæbo batte Ustiugov allo sprint. De Fabiani sesto

Il russo, partito con 15 secondi di distacco, raggiunge il norvegese nel primo giro, ma deve inchinarsi in volata. Ottima prova dell’italiano, che sabato avrà a disposizione una 15 km TC con partenza di massa per provare a recuperare ancora posizioni

Fondo - Inseguimento Oberstdorf, Klæbo batte Ustiugov allo sprint. De Fabiani sesto

Terza vittoria in cinque tappe del Tour de Ski per Johannes Høsflot Klæbo. Dopo le sprint di Dobbiaco e della Val Müstair, il norvegese si è imposto anche nella 15 km TL a inseguimento di Oberstdorf, nella quale gli atleti partivano con i distacchi accumulati nelle prime quattro frazioni. Un successo arrivato in volata, a scapito di un Sergey Ustiugov che era stato capace, nel primo giro, di ricucire i 15 secondi che lo separavano dal rivale alla partenza e in classifica generale. Proprio il russo si è incaricato di tenere alta l’andatura per larga parte della gara, senza però riuscire a sbarazzarsi della compagnia di Klæbo, implacabile allo sprint.

Sul podio, ma staccato di un minuto e 8 secondi, Alexander Bolshunov. Il secondo russo, che ha ceduto nella tappa di oggi 22 secondi al capoclassifica, ha ereditato la terza piazza da Emil Iversen prima ancora della partenza, per via del ritiro del norvegese. Una scelta che potrebbe essere imitata da Klæbo: soltanto nelle prossime ore si capirà se il pettorale di leader sarà sufficiente a persuaderlo a continuare.

Alle spalle di Bolshunov, a 1’41’’ e 1’42’’, è giunto il tandem norvegese composto da Sindre Bjørnestad Skar e Simen Hegstad Krüger, partiti a 1’20’’ dal leader e autori di gare parallele. Alle loro spalle si è formato con il passare dei chilometri un folto gruppo composto da Didrik Tønseth, Calle Halfvarsson, Francesco De Fabiani, Finn Hågen Krogh, Andrey Melnichenko, Sjur Røthe, Clément Parisse, Dario Cologna, Martin Johnsrud Sundby e Denis Spitsov, partiti fra la sesta e la diciottesima posizione.

Nella volata per il sesto posto, a spuntarla è stato proprio De Fabiani, davanti ad Halfvarsson e Krogh. Il ragazzo di Gressoney si prepara così al ritorno in Italia, per le due tappe della Val di Fiemme, con la concreta possibilità di attaccare sabato la top five della generale. La prossima tappa sarà infatti una 15 km in alternato con partenza di massa: lo stesso format di gara nel quale l’azzurro ha ottenuto ieri una seconda piazza.

Nessun altro atleta italiano rientra invece fra i migliori 30 della classifica generale: Giandomenico Salvadori, Dietmar Nöckler e Stefano Gardener occupano la 33esima, la 35esima e la 37esima posizione rispettivamente. Maicol Rastelli ha invece concluso il suo TdS dopo la quarta frazione.

Quanto alla classifica dei tempi di giornata, valida per l’assegnazione dei punti Fis (ma non di quelli di Coppa del Mondo, attribuiti secondo l’ordine d’arrivo), i migliori sono stati, a pari merito, Sundby e Spitsov. La coppia ha fatto meglio per 4.5 secondi di Cologna e per 9.2 secondi di Parisse. De Fabiani ha fatto segnare il nono parziale (+27’’), Salvadori il 19esimo (+36’’), Nöckler il 27esimo (+42’’), Gardener il 36esimo (a un minuto e un secondo).

La nuova graduatoria del Tour de Ski combacia ovviamente con la classifica al traguardo, salvo per l’assegnazione degli abbuoni: 15 secondi al primo classificato, 10 al secondo, 5 al terzo.

Il ritiro di Iversen consente a Bolshunov di allungare nuovamente nella generale di Coppa del Mondo. Il russo, a quota 519 punti, ha ora 39 lunghezze di margine sul più diretto inseguitore, rappresentato ora da Klæbo (480).

 

15 KM TL INSEGUIMENTO OBERSTDORF - CLASSIFICA FINALE

1. Johannes Høsflot KLAEBO (NOR) 35:07.5

2. Sergey USTIUGOV (RUS) +0.4

3. Alexander BOLSHUNOV (RUS) +1:08.2

4. Sindre Bjørnestad SKAR (NOR) +1:41.5

5. Simen Hegstad KRÜGER (NOR) +1:42.5

6. Francesco DE FABIANI (ITA) +1:56.9

7. Calle HALFVARSSON (SWE) +1:57.4

8. Finn Hågen KROGH (NOR) +1:58.3

9. Andrey MELNICHENKO (RUS) +1:59.2

10. Clément PARISSE (FRA) +2:00.2

Matteo Novarini

Ti potrebbero interessare anche: