Sci di fondo | 11 gennaio 2019

Fondo - Pellegrino alla vigilia della sprint di Dresda: "Spero che venga fuori una gara dura"

L'azzurro torna dove lo scorso anno ottenne una bella doppietta: "L'assenza di Klæbo non cambia nulla"

Nordic Focus

Nordic Focus

Nella passata stagione a Dresda si tolse una doppia soddisfazione, vincendo sia la sprint davanti a Klæbo sia la team sprint in coppia con Nöckler. Federico Pellegrino è carico in vista dell'appuntamento tedesco, anche se a Dresda troverà delle condizioni molto diverse rispetto alla passata stagione.

«L'allenamento odierno è stato molto utile - ha affermato Pellegrino alla vigilia della gara - la pista è cambiata rispetto allo scorso anno, faremo due giri e le condizioni della neve sono difficili perché oggi si sprofondava parecchio. Può darsi, quindi, che venga fuori una gara molto dura. Per me sarebbe una cosa positiva perché qui sono presenti sprinter veloci, che magari turno dopo turno perderanno brillantezza».

Johannes Klæbo non è presente a Dresda, quindi Federico Pellegrino è il grande favorito per il successo finale. Il valdostano delle Fiamme Oro, però, è ben consapevole che anche senza il norvegese, non sarà facile conquistare il successo. «L'assenza di Klæbo non mi cambia nulla, perché ci sono tanti altri avversari molto competitivi. Lo scorso anno qui vinsi anche contro Klæbo sia nella sprint che nella team sprint. L'obiettivo è fare il meglio possibile e, perché no, ripetere i risultati del 2018».

 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: