Biathlon | martedì 10 ottobre 2017

Tiril Eckhoff: “Non mi sono mai allenata così tanto e così duramente”

La leader del movimento norvegese ha dichiarato di essere estremamente motivata in vista dei Giochi olimpici di PyeongChang2018.

Tiril Eckhoff sembra essere decisamente concentrata in vista dell’inverno alle porte: “Ormai mi sono rimasti pochi amici, negli ultimi mesi sono uscita molto meno del solito perché sono interamente concentrata su PyeongChang” ha detto scherzosamente al quotidiano VG.

Dopodichè ha aggiunto, in maniera decisamente più seriosa, che “In passato in primavera ho spesso faticato a trovare la voglia per riprendere gli allenamenti. Non è stato così nei mesi scorsi, perché stiamo entrando in una stagione olimpica e capita una volta ogni 4 anni. Non mi sono mai allenata così tanto e così duramente. So bene di dover migliorare in alcuni aspetti e lo sto facendo. Per esempio quest’estate oltre al solito lavoro sul tiro, ho lavorato molto sull’equilibrio nella posizione in piedi”.

Parole interessanti, considerando come la ventisettenne norvegese sia indubbiamente un grande talento, ma lo abbia sempre espresso a corrente alternata nonostante nella sua carriera possa già vantare 4 vittorie (compreso un oro iridato) e 11 podi.

Una Eckhoff motivata e stabile al tiro potrebbe anche essere una candidata alla conquista della Sfera di cristallo, sempre che il traguardo interessi, visto che le parole della scandinava lasciano intendere come l’unico obiettivo dell’inverno sia la medaglia olimpica.

Peraltro ve ne sono già due nella bacheca di Tiril, arrivate entrambe con le staffette a Sochi 2014. Quella d’oro nella mista e quella di bronzo nella prova monosesso. Per PyeongChang però l’impressione è che voglia anche un podio individuale.

Francesco Paone

Ti potrebbero interessare anche: