Biathlon | 04 ottobre 2019

Biathlon - La dedica di Anton Shipulin a sua sorella Anastasia Kuzmina: "Lasci il biathlon da leggenda"

Il campione russo ha scritto una lettera aperta a sua sorella: "Mi hai sempre supportato nei momenti difficili; per me sei un esempio"

Shipulin e Kuzmina, foto instagram di Shipulin

Shipulin e Kuzmina, foto instagram di Shipulin

Bellissime, commoventi, le parole dedicate da Anton Shipulin a sua sorella, Anastasia Kuzmina, che ha annunciato mercoledì il suo addio definitivo al biathlon.

Non aggiungiamo altro, vi lasciamo alle parole del campione russo, oggi deputato della Duma.  «Lasci il biathlon, non ho paura di usare questa parola, da leggenda. Le tue vittorie, le tue medaglie e le tue gare parlano da sole. I tuo successi hanno reso felice un numero enorme di fan, tra cui me e tutta la nostra famiglia. Per me sei sempre stata un esempio fin dall’infanzia, nello sport, nello studio e nella vita. Grazie a te mi sono appassionato al biathlon, che professionalmente mi ha dato tutto quello che ho. È difficile non dare un valore enorme al tuo ruolo nella mia formazione come persona e atleta. Mi hai sempre supportato nei momenti difficili. Abbiamo sempre capito le tue decisioni, prese grazie al tuo modo di pensare e alla saggezza. A causa della distanza e del fitto programma di gare, non siamo riusciti a vederci così spesso. Per questo motivo era preziosa qualsiasi conversazione avuta al telefono o ogni incontro. So il posto enorme che lo sport ha occupato nella tua vita. Ora stai entrando in un nuovo palcoscenico, che, sono certo, non sarà meno ricco di successi. Ti auguro il meglio sorella».

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: