Biathlon | venerdì 07 dicembre 2018

Biathlon - Thierry Chenal felice per i suoi primi punti: "Ho ancora l'adrenalina addosso"

Il valdostano del Centro Sportivo Esercito ha chiuso al 32° posto: "Questo risultato mi dà maggior coraggio; nel corso dell'ultimo giro ho sofferto tanto ma ho dato tutto"

Biathlon - Thierry Chenal felice per i suoi primi punti: "Ho ancora l'adrenalina addosso"

È stato un pomeriggio molto positivo per Thierry Chenal, che nella sprint di Pokljuka ha ottenuto i suoi primi punti in Coppa del Mondo. Il valdostano del Centro Sportivo Esercito ha concluso al 32° posto, grazie a un’ottima prestazione al tiro dove è stato l’unico italiano con un doppio zero.

«Venivo da una prestazione tutt’altro che positiva nell’individuale di ieri – ha affermato Chenal, contattato dalla redazione di Fondoitaliacosì sono partito con la voglia di tenere duro soprattutto con la testa e di restare concentrato per tutta la gara, anche nel momento in cui avessi sentito di non avere più energie. Così è stato e adesso ho ancora addosso l’adrenalina per questa gara, perché mi ha fatto veramente piacere ottenere un risultato del genere, mi dà maggior coraggio per tutto».   

Addirittura Chenal era uscito dal secondo poligono in 19ª posizione, ma nell’ultimo giro ha sofferto, come gli è spesso successo in passato, però è riuscito a difendersi meglio rispetto a quanto accaduto in altre occasione. «Non mi sento ancora in gran forma – ha ammesso il valdostano – mi servono ancora un po’ di gare e proprio per questo motivo sono molto positivo. So che devo migliorare ancora, soprattutto nell’ultimo giro in cui soffro abbastanza. Però abbiamo lavorato tanto su questo aspetto e si è visto, anche se oggi all’ultimo giro ho sofferto parecchio, ero abbastanza cotto. Uscito dall’ultimo poligono, però, sapevo di essere ben messo in classifica e ho dato tutto ciò che avevo, riuscendo a ottenere i miei primi punti. C’è tanto di positivo in questa gara».

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: