Biathlon | 02 dicembre 2021

Biathlon - Lukas Hofer: "Sono contento, finalmente vedo un po' di luce alla fine del tunnel"

Foto di Pentaphoto

Foto di Pentaphoto

Domenica scorsa era piuttosto amareggiato al termine della sprint che aveva concluso in 45ª posizione con un errore. Sugli sci Lukas Hofer era apparso in difficoltà, indietro di condizione, dopo essersi fermato per un problema alla spalla a poche settimane dal via della stagione. Appena quattro giorni dopo, però, il leader della squadra azzurra ha mostrato di aver già cambiato decisamente rotta.

Il carabiniere altoatesino ha concluso al 7° posto la sprint dominata da Samuelsson grazie a un doppio zero, mostrando anche ampi segnali di crescita sugli sci. Ovviamente Hofer è consapevole di avere ancora ampi margini di crescita nella sua condizione, ma intanto la gara odierna è per lui confortante, la dimostrazione di aver imboccato nuovamente la strada giusta e l’ennesima conferma che appena la condizione c’è, lui non si lascia sfuggire l’occasione, forte del suo talento e della sua grande esperienza.

«Sono più che contento perché finalmente c’è un po’ di luce alla fine del tunnel – ha ammesso Hofer in mixed zone dopo la gara – anche perché la settimana scorsa e anche gli ultimi giorni non erano stati per niente facile per me, in quanto non sapevo come prendere e affrontare questa situazione. Le cose stanno migliorando sugli sci e devo solo cercare di proseguire questo trend e crescere ancora».

Al poligono è arrivato un doppio zero, una prova solida. Ma Luki non ha mai avuto dubbi sul suo tiro: «Su questo aspetto sono sempre stato tranquillo. Adesso guardiamo avanti e andiamo sempre a tutta».

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: